Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità

Categorie
Achab
Argonavis Edizioni
Arterigere
AttilioFraccaroEditore
Autoproduzioni Fenix
Azione Sperimentale
Bébert Edizioni
ben...Essere
BFS Edizioni (Biblioteca Franco Serantini)
Biblohaus
Bizzarro!
Book Editore
Casa di Marrani
CD Musica
Centro Documentazione di Pistoia
Centro Espressioni Cinematografiche
Centro Studi Cinematografici
Cinemazero
Città del Sole Edizioni
Colibri'
Diest
Dissensi Edizioni
Drago Edizioni
Ecomuseo Colombano Romean
Edicta
Edizioni Creativa
Edizioni del Faro
Edizioni L'internazionale
Edizioni Nautilus Torino
Edizioni S
Ellin Selae
EMI
Ente dello Spettacolo
Eris Edizioni
Ermes
Ferrari Editore
Frullini Edizioni
Gallino
GME Produzioni
Il Ciliegio
Il Galeone
Immanenza
Impremix
Intra Moenia
Isonomia
Istrixistrix
Kappa Vu
Kurumuny
L'Obliquo
La Cineteca del Friuli
La città del sole
La Fiaccola
La Mandragora
La Memoria del Mondo
La Piccola
La Rosa
La Zattera dell'Arte
Lorusso Editore
Lu.Ce Edizioni
Magmata
Marco
Marx Ventuno
MC Editrice
Memoria Generazionale
Michele Manca Edizioni
Moroni Editore
Multimedia
Muscles
Nautilus
NonCredoLibri
Ortica Editrice
Petite Plaisance
Porfido
Prospettiva Editrice (Civitavecchia)
Prospettiva Edizioni
Punto Rosso
Rave Up
Red Star Press
Rinascita Edizioni
Sabbiarossa Edizioni
Sala
Sankara
SEB 27
Secondavista Edizioni
Seminario Veronelli
Sensibili alle foglie
Serarcangeli
Shambhu
Sicilia Punto L Edizioni
Simple
Società di Mutuo Soccorso Ernesto de Martino
Storia Ribelle
Tabor
Tucker Film
Zambon
Zero in Condotta

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

E NON MAI PIÙ LA GUERRA. CANTI E RACCONTI DEL 15-18. CON CD AUDIO



Prezzo*: € 22,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

E non mai più la guerra

Canti e racconti del ’15-18
con 2 CD audio di registrazioni originali

Cesare Bermani
Antonella De Palma

Temporale 2015
ISBN 978-88-99254-06-3
pp. 140

Prendi il fucile e gettalo per terra
Vogliam la pace, vogliam la pace
Vogliam la pace e non mai più la guerra.

La distruttività della Grande Guerra è stata superiore a quella di tutte le guerre combattute sino ad oggi.
Ma la prima guerra mondiale è stata anche una straordinaria esperienza di psicologia sociale, d’una grande ricchezza, e i canti ne sono stati la colonna sonora. La convivenza forzata in una guerra di trincea di migliaia e migliaia di uomini di diversa provenienza regionale, di diversa cultura ed estrazione sociale, darà vita a un enorme crogiuolo di culture, divenendo anche un multidirezionale canale di comunicazione di diverse culture popolari compresenti nel paese.
Nelle trincee si composero centinaia di canzoni che raccontavano il dolore della partenza per il fronte e dell’abbandono delle famiglie, le battaglie, la morte, ma anche la fame e il freddo, le malattie e i pidocchi, il desiderio di pace e il ripudio della guerra.
I modelli musicali, ma anche testuali, provenivano da canzoni ufficiali della guerra, canzonette in voga all’epoca e da canti di tradizione orale ancora molto diffusi.

Nel centenario della Grande Guerra abbiamo ritenuto importante fare conoscere alcuni di questi canti così come sono stati registrati nel corso di varie campagne di ricerca sul campo dalla fine degli anni Cinquanta in poi e conservati in vari archivi sonori. Alcuni di essi sono poi stati ricantati in spettacoli e nelle piazze, altri, la maggior parte, vengono pubblicati oggi per la prima volta.






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità